Piazza San Pellegrino

Home | Esperienze | Luoghi | Piazza San Pellegrino

Descrizione

Cuore del quartiere medievale della città, Piazza San Pellegrino a Viterbo è un vero gioiellino di architettura medievale.

Vi si accede tramite l’omonima via, su cui si aprono ameni cortiletti e caratteristiche case a ponte: è proprio passando sotto una di queste che si arriva a Piazza San Pellegrino.

La piazza si presenta particolarmente armoniosa alla vista: gli edifici che vi si affacciano, infatti, sono pressoché contemporanei, e oltre all’ organicità dello stile colpisce anche l’uniformità dei materiali di costruzione, peperino e basaltina.

Mentre adesso la piazza è il cuore del centro storico di Viterbo, spesso protagonista di suggestivi festival floreali o pittoreschi mercatini di Natale, all’epoca doveva trattarsi più che altro di una zona residenziale per i signori di città, in posizione leggermente decentrata.

Gli edifici di piazza San Pellegrino

In generale, il quartiere San Pellegrino è uno dei quartieri medievali più grandi e meglio conservati in Europa, con edifici databili tra il 1100 e il 1200: anche l’omonima piazza non fa eccezione.

Di primo impatto, entrando da via San Pellegrino, ci si imbatte nella Chiesa di San Pellegrino. È una delle chiese più antiche della città: anche se la facciata rifatta nel 1889 può trarre in inganno, infatti, essa viene citata addirittura in un documento pubblico del 1045.

Voltandosi a 360°, però, si ha modo di vedere lo scorcio più suggestivo e noto della piazza, dominato dalla Torre Scacciaricci sullo sfondo e dal bel Palazzo degli Alessandri.

È forse questo uno degli edifici degni di maggior nota dell’intero quartiere: la sua bellezza è tale da averlo fatto conservare intatto nonostante la famiglia che lo abitava fosse stata condannata all’esilio. Contrariamente agli usi del tempo, infatti, il Papa stesso nel 1252 si raccomandò di non distruggere il palazzo, considerato già allora un’opera artistica degna di essere preservata.

Galleria

Attività Commerciali Vicine

Scopri tutte le attività

Rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri le novità di Viterbo Medievale